Trofeo ‘San Nicandro’

05 Giugno 2022

Kermesse predisposta dalla Faga Gioielli Atletica Venafro del presidente Massimiliano Terracciano

di Molise


 
Già 259 iscritti a venerdì mattina con la giornata odierna che dovrebbe far registrare un ulteriore salto in avanti nei numeri.
Il trofeo ‘San Nicandro’, kermesse predisposta dalla Faga Gioielli Atletica Venafro del presidente Massimiliano Terracciano, è pronto a vivere le emozioni della sua ventesima edizione, quest’anno legata anche al primo trofeo ‘Marco Cascone ed Armando D’Aguanno’.
Con speaker Roberto Paoletti e Martina Amodio, ci sarà spazio per un evento che vedrà il ritrovo dei partecipanti domani alle ore 17 lungo corso Campano a Venafro con partenza alle 18.30 per i classici tre giri che andranno a definire la prova.
Accanto ai due big azzurri Daniele Meucci e Daniele D’Onofrio, il cast dell’evento maschile è di quelli in grado di far saltare il banco ed abbattere il record dell’evento: quel 30’59”20 fatto segnare da Philemon Kipchumba dell’Atletica Recanati nell’edizione 2017 e che varrebbe un bonus di 100 euro per il vincitore che già vincerà 300 euro al pari della prima classificata (in virtù di un montepremi paritario).
In particolare, grande attenzione andrà prestata sul cast di maghrebini e keniani annunciato al via comprendente Hicham Boufars, Jean Marie Viann Niyoukiza, Peter Mwaniki Njeru, Hosea Kimeli Kisorio, Abdelkebir Lamachi ed Ahmed Moufekir. Con loro elementi ben conosciuti come Pasquale Roberto Rutigliano, Gennaro Varrella e i locali Domenico Vendettuoli, Mario Capuani, Andreas Nawratil ed Andrea Visone senz’altro contribuiranno ad accendere le polveri sin dal via e a far salire lo spettacolo. Trentasette, invece, al momento le runner in rosa.
Sul fronte del montepremi, a livello individuale riconoscimenti andranno ai migliori cinque assoluti, ai migliori tre italiani e alle migliori cinque società con almeno venticinque classificati (la vincitrice avrà il riconoscimento di Primo Piano Molise, paper press ufficiale dell’evento).
Premi speciali saranno il ‘Cascone’ che andrà al miglior e alla migliore atleta tesserati per un team campano e il ‘D’Aguanno’ assegnato al miglior tesserato per l’Atletica Venafro.

Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate