Triplo x2: Morseletto e Bruno promossi a Cali

04 Agosto 2022

Ai Mondiali U20 i due Federico guadagnano la finale rispettivamente con 15,91 (PB) e 15,67. Avanza Lazzaro negli 800. Ecco le 4x100. Uomini: Longobardi, Tonella, Malvezzi, Faggin. Donne: Bertello, Galuppi, Musica, Angelini

 

Due Federico per una finale del triplo. Federico Morseletto e Federico Bruno sono i protagonisti azzurri nella mattinata del day 4 ai Mondiali U20 di Cali: il romano Morseletto incassa la finale con il primato personale di 15,91 (-0.4) e tornerà in pedana domani sera con la quinta misura, insieme al novarese Bruno che merita il passaggio del turno con 15,67 (-0.1). Avanza in semifinale Giovanni Lazzaro negli 800 metri, terzo in batteria con 1:48.89. Eliminato invece Francesco Pernici (1:51.07). Tre finali con azzurri in serata: Davide Vattolo nel martello (alle 23.45 italiane), Alessia Seramondi e Ludovica Cavo nei 400hs (a mezzanotte e dieci), Agnese Carcano nei 3000 siepi (a mezzanotte e venti). Definita la composizione delle staffette 4x100 in batteria stasera: al maschile correranno Eduardo Longobardi, Loris Tonella, Alessandro Malvezzi e Alessio Faggin, al femminile Gaya Bertello, Ludovica Galuppi, Agnese Musica e Ilenia Angelini. In serata anche la semifinale di Riccardo Ganz nei 400 ostacoli.

TRIPLO - I sedici metri? Ormai a portata di mano, anzi di hop-step-jump. Magari già da graffiare nella finale di domani sera alle 23.55. Federico Morseletto allarga i propri confini nel momento che conta, nel giorno della qualificazione mondiale: 15,91 (-0.4) per il saltatore romano, al terzo ingresso in pedana, dopo il nullo iniziale e il 15,70 (-0.1) con cui aveva già ipotecato la finale al secondo salto. Fattura undici centimetri in più del 15,80 richiesto per il passaggio diretto tra i migliori dodici e termina il gruppo A al terzo posto, con una prestazione inferiore soltanto al 16,01 del neozelandese Ethan Olivier (16,04/+0.7) e al 15,99 (-0.4) dell’indiano Selva Thirumaran. Quinta misura complessiva, alla luce dei verdetti del gruppo B (svetta il favorito giamaicano Jaydon Hilbert, 16,37/-0.3), dove un altro Federico (Federico Bruno) raddoppia la presenza italiana nella finale del triplo, portando a sei gli azzurri che domani sera lotteranno nei concorsi che mettono in palio medaglie, oltre a Rachele Mori nel martello, Marta Amani nel lungo e i saltatori in alto Edoardo Stronati e Mattia Furlani. Il novarese Bruno, già finalista (settimo) agli Europei U20 della passata stagione, piazza al primo salto il 15,67 (-0.1) del nono posto totale.

800 - In semifinale in carrozza: c’è la Q maiuscola accanto al nome del trevigiano Giovanni Lazzaro, terzo nella sua batteria degli 800 metri, piazzamento che gli consente di proseguire il Mondiale con un tempo di 1:48.89 e con una prova che evidenzia personalità, a braccetto con il polacco Kacper Lewalski (1:48.59) e il norvegese Ole Jakob Solbu (1:48.78). Sperava in tutt’altro esito, invece, il primatista italiano U20 Francesco Pernici, frenato purtroppo dalle imperfette condizioni fisiche degli ultimi due giorni: il bresciano stringe i denti, ma non può contare sul classico brio e l’intraprendenza che lo contraddistingue, così nel rettilineo finale manca la terza piazza che gli avrebbe garantito il passaggio del turno. Chiude al quarto posto, in 1:51.07, a soli otto centesimi dal pass, nella batteria vinta dall’algerino Heithem Chenitef (1:50.71).

OUT - Nessuna delle due velociste azzurre supera la batteria dei 200. Marta Amani sceglie di gareggiare nello sprint alla vigilia della finale del salto in lungo (afferrata ieri con la seconda misura complessiva di 6,32) e si fa onore con il primato personale limato di un centesimo a 24.01 (0.0), quarta in batteria. La porta della semifinale è sbarrata anche per Ilenia Angelini (24.00/-0.1), quinta della sua batteria, a conti fatti eliminata per dieci centesimi: sarebbe servito il 23.90 dell’australiana Olivia Rose Inkster. Nei 100hs Sandra Milena Ferrari non si esprime al meglio delle proprie potenzialità e chiude in 14.72 (+0.1), in un primo turno comandato nel complesso dalla giamaicana Alexis James (13.04/+0.1).

naz.orl.

RISULTATI e STARTLISTS - GLI ORARI DEGLI AZZURRIFOTO (di Sergio Mateo/FIDAL) - LA SQUADRA ITALIANA - LA PAGINA WORLD ATHLETICS DEI MONDIALI U20

DIRETTA TV - I Mondiali U20 di Cali sono trasmessi in diretta tv da lunedì 1° a sabato 6 agosto in diretta tv su RaiSport+HD nelle fasce orarie del pomeriggio italiano (dalle 16 circa) e della serata italiana (dalle 22 circa). Diretta streaming su RaiPlay.

SEGUICI SU: Instagram @atleticaitaliana | Twitter @atleticaitalia | Facebook www.facebook.com/fidal.it


Federico Bruno (foto Mateo/FIDAL)


Condividi con
Seguici su: