Filippi 3.42.23 nei 1500 al Trofeo Goldoni Benetti

03 Luglio 2022

Giovanni Filippi 3.42.23 ne 1500. Cellario e Guarriello vincono i 100 metri.

 
E' di Giovanni Filippi, ventiquattrenne bergamasco, dal 2022 in forze alla Fratellanza 1874 Modena, il risultato tecnico più interessante del Trofeo Goldoni Benetti, che si è disputato oggi a Modena, organizzato dalla Fratellanza.
Filippi ha corso in 3.42.23, tempo che potremmo definire come 3° tempo all time in regione di un atleta "non dei Carabinieri" (meglio di questo tempo solo il grande Renzo Finelli con 3.40.1, con la maglia Panini Modena nel 1968 e Norberto Salmaso con 3.41.24 nel 1982, con la Fiamma Bologna. Per Filippi non è comunque il primato personale, pur avendolo avvicinato di pochissimo, anzi è il 4° tempo in carriera, con 3.41.97, 3.42,09, 3.42.10, conseguiti tra aprile e giugno dello scorso anno. Nei 1500 metri in Italia, con questo tempo, si è attualmente al 12° posto nella graduatoria nazionale, visto un generale incremento delle prestazioni, ma appena 3 anni fa (nel 2019 ante pandemia) con 3.42.23 si era al 5° posto nell'anno in Italia. Nella gara dei 1500 di oggi 2° posto per Marco Anesi (Lagarina Crus Team) con 3.50.77 e 3° per Simone Massarenti (Atl. Estense) con 4.00.53, primato personale.
Nelle altre gare, nei 100 metri maschili, alla sua prima gara stagionale all'aperto, Giovanni Cellario (Fratellanza 1874 Modena) vince la prima serie (con i "senza tempi di accredito") con 10.65 (+1,2); nella decima serie (con i tempi di accredito migliori) 10.69 (+1,4) per lo junior Davide Guidolin (Atl. Vicentina), che precede Stefano Bignami (Cus Bologna) con 10.70.

Nei 100 metri femminili successo per Giulia Guarriello (Atletica Guastalla Reggiolo) con 11.84 (+0,9), che demolisce il primato personale; seguono Roberta Schiassi (Self Montanari Gruzza) con 12.04 e la junior Sandra Milena Ferrari (Fratellanza 1874 Modena) con 12.13, primato personale.; con 12.58 (+1,5) Valentina Petrillo (Pontevecchio Bologna) stabilisce le migliori prestazioni nazionale e regionale per le sf45.
Nelle altre gare di corsa, nei 3000 siepi 9.56.62 per lo junior Simone Valduga (Quercia Trentingrana), che precede Osama El Mahfoudi (Atletica Guastalla Reggiolo) con 10.38.04; nei 2000 siepi allievi Francesco Zurru (Fratellanza 1874 Modena) con 7.00.23 precede Federico Zuffoli (Atletica Copparo) con 7.04.73. Nei 400 hs 53.14 per Edoardo Pasquale (Atletica Firenze Marathon), davanti a Daniele Ruini (Corradini Rubiera) con 54.61; nei 400 hs allievi 1.00.01 per Gabriele Verona (Atl. Reggio). Nella 4x100 successo per la formazione juniores della Self Montanari Gruzza con 44.98., composta da Tommaso Bonaccini, Stefano Mora, Edoardo Allione, Hansel Adjei. Nei 1500 metri femminili vittoria della junior Chiara Setti (Francesco Francia) con 4.43.70, che si migliora di circa 3 secondi; seguono Martina Cornia (Fratellanza 1874 Modena) con 4.47.42 e la junior Demetra Tarozzi (Pontevecchio Bologna) con 4.49.54. Nei 3000 siepi 11.19.46 per Irene Dall'Aglio (Francesco Francia), con 12.35.80 per l'allieva Marianna Zagni (Pontevecchio Bologna), che si è piazzata al 3° posto; nei 2000 siepi allieve 7.44.48 per Rachele Peloso (Atl. Vicentina). Nei 400 hs 1.01.38 per Lisa Martignani (Fratellanza 1874 Modena) che precede Francesca Amadori (Atl. 85 Faenza) con 1.03.83. Nella 4x100 48.87 per la Pontevecchio Bologna, con Greta Avena, Beatrice Minotti, Caterina Benincasa, Sara Curatolo.
Nei concorsi maschili, gara di buon livello nell'alto, con 2,18 per Manuel Lando (Aeronautica) e 2,15 per Eugenio Meloni (Carabinieri). Nell'asta 4,44 per Emanuele Dentis (Safatletica Piemonte). Nel triplo 15,47 (+0,5) per Tommaso Reffo (Virtus Castenedolo). Nel martello 60,77 per Catalin Bodean (Atl. Vicentina); nel martello junior 6 kg 52,04 per Samuele Neri (Cus Parma); nel martello allievi 37,11 per Tommaso Campani (Atl. Reggio). Nelle gare femminili di concorso 1,66 nell'alto per Erica Marchetti (Bracco Atletica). Nel tripolo 12,19 (+0,1) per Sara Sartori (Team Treviso) e 3° posto per l'allieva Aida Russo (Francesco Francia) con 11,65 (+0,4). Nel martello 47,07 per Elisa Cavicchioli (Atl. Rigoletto); nel martello allieve 3 kg 47,58 per Aida Amaghzaz (Cus Parma), primato personale-

Risultati

Giorgio Rizzoli













Condividi con
Seguici su:

Pagine correlate

 TROFEO GOLDONI - BENETTI